Christopher Taylor. Tu che varchi questa soglia

a cura di Monica Dematté

«Mi piace camminare e so che Rimbaud e Verlaine si spostavano spesso a piedi. Questo fu il mio punto di partenza. Cominciai quindi col seguire i passi dei poeti sui sentieri, attraverso le foreste dei due versanti della frontiera franco-belga…».

ISBN 978-88-98918-13-3
brossura, lingua italiano e francese
2020 f.to 21×21 pp. 64 foto 23

15,00

Nel 2017 il fotografo inglese Christopher Taylor fu invitato a una residenza d’artista presso il Museo Rimbaud di Charleville con l’idea di ripercorrere e raccontare il cammino dei poeti Arthur Rimbaud e Paul Verlaine lungo il confine franco-belga. Taylor utilizza ancora apparecchi analogici e immagini in bianco e nero sviluppate e stampate da lui.
Per il suo progetto l’artista ha deciso di studiare le mappe dei luoghi e li ha poi percorsi seguendo le orme dei due poeti. Sulla scia delle suggestioni evocate dalle poesie di Rimbaud e Verlaine, ha fatto tappa nei villaggi industriali della valle della Semois, sul lato francese del confine, e ha attraversato il territorio a sud di Charleville, dove il bosco termina nella pianura e l’agricoltura prende il sopravvento. Ne è nato un racconto evocativo, scandito da una serie di immagini nelle quali risuonano i versi dei due poeti amplificati dalla classica e silente bellezza delle immagini in bianco e nero.
Il viaggio di Tu che varchi questa soglia arricchisce lo spettatore del contributo visivo di un maestro della fotografia analogica, che accompagna con toni delicati ed evocativi l’eredità lasciata nelle Ardenne dalla celebre relazione tra due dei più grandi poeti della letteratura francese. Fra l’altro, ha suscitato nell’autore ricordi del tutto personali: «Mio padre è mancato in mezzo ai due periodi della mia residenza. Gli piacevano la poesia e la musica (in particolare le poesie di Verlaine che sono state musicate) e il mio progetto lo interessava. Aveva perfino fatto una piccola ricerca sull’anno in cui Verlaine insegnava nella scuola elementare di Stickney in Inghilterra. I miei genitori abitavano a soli 15 chilometri da quel paese, il cui ambiente ricorda quello dei dintorni di Juniville. Di ritorno a Charleville nel settembre 2017, i ricordi di mio padre riempivano i miei pensieri».

Le opere di Christopher Taylor sono state esposte in occasione della mostra Tu che varchi questa soglia alla Fondazione Tullio Castellani nell’autunno del 2019 in collaborazione con il Mo Art Space.